MESH LOGO Big+++

Acquario della Memoria è un’associazione culturale che si occupa della raccolta-condivisione-narrazione della memoria collettiva.

L’associazione culturale a nasce nel 2008 da un gruppo di lavoro legato all’Università di Pisa, formato dal regista/documentarista Lorenzo Garzella – docente di montaggio video – con la società di produzione audiovisiva Nanof srl (Roma) e Filippo Macelloni (regista), e nato dalla sinergia fra professori, tecnici, studenti dell’Università, con l’obiettivo di sviluppare progetti audiovisivi e multimediali legati al territorio cittadino e alla sua storia. Il team ha poi trovato importanti punti di riferimento anche in altre realtà a livello nazionale e internazionale. Le competenze di Acquario della Memoria spaziano dalla produzione audiovisiva e multimediale, all’organizzazione di eventi e prodotti editoriali.

La struttura organizzativa di Acquario della Memoria ha trovato nel tempo il suo assetto, in modo da assicurare molte delle competenze richieste dalle attività dell’associazione:

  • Lorenzo Garzella (presidente): coordinamento generale, ideazione progetti, produzione multimediale, regia video-cinematografica;
  • Nanof srl (Roma) e Filippo Macelloni: produzione multimediale, realizzazioni video-cinematografiche, istallazioni, web story-telling;
  • Simone Sacco (vicepresidente):: organizzazione eventi, attività editoriali, marketing, comunicazione, sviluppo commerciale;
  • Domenico Zazzara (vicepresidente): realizzazioni video, contenuti editoriali, rapporti con i media partner;
  • Nicola Trabucco: realizzazione e post-produzione video, gestione del laboratorio multimediale (Unipi), gestione del gruppo di lavoro di stagisti e studenti universitati;
  • Serena Tonelli: grafica, disegni, animazioni, style-guide;
  • Federico Stagi: grafica animata, montaggio video, authoring web e dvd.
  • Sonia Cerrai (comunicazione e social network)
  • Andrea Camporale (soluzioni informatiche interattive)

In questi anni di esperienza il gruppo di lavoro ha trovato nel tempo il suo assetto, con l’inclusione di nuove figure professionali nell’associazione, e la collaborazione con partner specifici (Unipi, FondazioneSistemaToscana, Net7, City Gran Tour), tali da permettere il raggiungimento dei principali obiettivi statutari:

  • l’attenzione alla ricerca e alla sperimentazione nell’ambito dei linguaggi artistici e audiovisivi, in particolare attraverso lo sviluppo e l’utilizzo creativo di tecnologie interattive e multimediali;
  • l’approfondimento e lo studio di temi storici e sociali, con l’obiettivo di promuovere letture critiche, non superficiali e non univoche del passato e del presente;
  • una costante spinta verso il coinvolgimento di un pubblico vasto e trasversale, con l’obiettivo di evitare gli eccessi di semplificazione e di coniugare divulgazione e approfondimento, emozione e riflessione critica”.

PER MAGGIORI INFORMAZIONI: www.acquariodellamemoria.it
mesh albero FIRENZE